martedì, maggio 09, 2006

Problemi irrisolti - AGGIORNAMENTO OTTOBRE 2007

Ciao a tutti!
In questo post, che verrà costantemente aggiornato, vorrei inserire i problemi a cui non abbiamo trovato una soluzione, sperando che ci sia qualcuno che ci riesca a dare una soluzione.




IL PROBLEMA DEL LAYOUT MULTIPLO IN ARCMAP 9


Se inserisco in un medesimo mxd 2 dataframe, posso associare ad ogni dataframe un layout specifico? Questa domanda, peraltro presente nel mitico forum esri sembra irrisolta anche dagli ESRIdipendenti americani. L'unica cosa che si può avvicinare a quello che vorrei fare è quella di salvare un file template (mxt) e richiamarlo al bisogno. Però io vorrei proprio 2 layout separati, uno per un dataframe ed uno per quell'altro.
Chi risolve questo enigma vince una bambolina!




COME LAVORARE CON SCRIPT VBA IN ARCMAP


Ecco il post!





RASTER A COLORI: EXTRACT BY MASK


Ciao a tutti
Volevo chiedervi se vi e mai capitato di utilizzare in ARCGIS 9.0 o 9.1 i tool "extraction" di Spatial Analyst ad asempio "extract by mask"....
io incontro questo problema ogni volta che voglio tagliare un raster secondo uno shape il raster che ne viene fuori e bianco e nero, il raster perde tutte le informazioni sul colore....a voi capita la stessa cosa? come posso fare?
GRAZIE
Rino




COORDINATE IN ARCPAD


Ecco il post del nostro lettore




RASTER CATALOG CON PROBLEMI D'ESPORTAZIONE


Ecco il post della nostra lettrice

14 commenti:

Macduff ha detto...

Ciao a tutti, sono nuovo in questo blog... vorrei dire la mia sui layout multipli: io non sapevo del trucco del template/mxt (adesso devo provarlo anch'io), finora ho cercato di superare questo limite di Arcmap con dataframe multipli e numerosi bookmark. Nessuno finora ha accennato ai bookmark forse perchè è una soluzione troppo scontata?
Macduff

GIS GURU ha detto...

Paolo,
un altra brutta notizia ed un altra bella. Attualmente non si possono associare layout diversi a diversi dataframe: è la natura perversa stessa di ArcGIS che te lo impedisce (notizia bella...). La notizia brutta è che in futuro sembra che ESRI voglia porre rimedio a questa cosa supportando i layout multipli e forse ci dovremo rifare ancora tutti i progetti da capo!!! SI stava meglio quando si stava peggio..?

Paolo ha detto...

Grazie Guru per la tua puntualità.
Ti chiedo un'altra cortesia.
Come vedi ho creato un post didattico sul geodatabase che è un argomento particolarmente richiesto dai lettori.
Potresti integrare, migliorare o "smentire" ciò che ho scritto?
Seconda cosa....togli questo alone di mistero che ti circonda e dicci dove e per chi lavori!!!!
A presto

Anonimo ha detto...

Per i layout multipli,

Esiste (già dalla versione 8.3) una utility presente nell'Help degli Arcobjects che si chiama DS Map Book.

Ora poi (dalla versione 9.0) esiste una estensione specifica che si chiama MPS ATLAS

http://www.esri.com/software/arcgis
/extensions/plts/components/mps.html

Anonimo ha detto...

per il tin

basta che quando l'utente crea il TIN comprenda anche il confine del bacino ed all'opzione triangulate as selezioni "hard clip"..in questo modo il TIN avrà come confine esterno la forna del bacino

spero sia d'aiuto

tano ha detto...

ciao a tutti quanti..è da un po che non c'ho il tempo di visitare il sito..per impegni vari..!!

per evitarsi di passare direttamente al VB si potrebbe utilizzare la funzione "order field" di ET-geowizard (che molti di voi sicuramente conosceranno)..per chi non lo conosce..basta fare una breve ricerca su internet..

ps..
l'unico fastidio è che crea un nuovo shape con i nuovi campi ordinati

ps*from*ps

forse lo avevo scritto nella sezione sbagliata..lo riporto adesso in questa...

Anonimo ha detto...

RASTER A COLORI: EXTRACT BY MASK
dalla versione di ArcGIS 9.2 è stato risolto il problema.

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, bellisssimo sito, dove posso trovare gli shape delle strade dell'italia?? Esiste qualche fonte NON a pagamento? Lo so che è una domanda da un milione di dollari, ma deve esserci un modo per sniffare la cartografia!!!
Ciao

Monica ha detto...

@ l'anonimo qua sopra.
l'autore di questo sito è uno che non la da via gratis.
La cartografia si paga.
anche se ci sono diversi metodi " + economici" che affittarsi per 10mila euro il grafo stradale o pagare 2 volte dati ad un ente pubblico

Andypisa ha detto...

primo quesito: salvo tanti progetti quanti sono i layout (layout1.mxd, layout2.mxd ecc.) troppo semplice??

secondo quesito: (se è una operazione una-tantum)si può creare uno shp o layer nuovo con i campi nell'ordine voluto (unico accorgimento devono avere le stesse caratteristitche e NOME) quindi si fa un copia ed incolla: i campi identici vengono riempiti correttamente.
ciao

Luca ha detto...

Ciao a tutti,
sapete indicarmi la procedura per caricare in ArcMap 9.1 un DEM con estensione ".asc"?
Grazie!
Luca

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti!

Per estrarre da un raster a colori una porzione definita da un altro shape è sufficiente estrarre una banda per volta con la funzione extract by mask e in seguito riassemblare le 3 porzioni di immagine con la funzione composite...

Ciao e buon lavoro a tutti!

LIMa - Cityplanner ha detto...

ciao, volevo lasciare il segno... prima di tutto che la mia esprienza mi ha portato capire l'importanza della metodologia che si usa per risolvere il problema... è vero che esistono tanti tools... ma bisogna anche capire bene la logica del (arc)gis... non bisogna intestardirsi ha trovare una soluzione per un problema ... ma bisogna cercare di vedere il problema da più punti di vista ... questo post dei "problemi irrisolti" mi sta dando ragione... infatti ormai è chiaro che c'è solo un layout... e quindi sono emerse altre soluzioni... ognuna con potenzialità di sviluppo ulteriori... a questo aggiungo una precisazione non chiara... che accompagna la maggior parte dei post... la spiegazione del problema, che è fondamentale per chicerca di rispondere... infatti se dico: "come faccio a stampare senza aprire l'mxd": qualcuno mi può rispondere che esiste un pulsante o un tools... ma per chi $non va a letto senza aprire il data interporability$ serve a poco... alla domanda di prima si può ridefinire in questo modo "ho un mxd che non riesco ad esportare a 300dpi, per mancanza di memoria (anche se non ho ancora capito quale) che accorgimenti si possono usare? il problema è l'apertura dell'mxd e quindi si cerca di stampare senza aprirlo? exporto un livello alla volta e poi li sovrappongo con programmi di grafici"

LIMa - Cityplanner ha detto...

ho 2 problemi irrisolti non citati sparsi nel forum:

1) spatial join dinamico o parametrico (nuovo termine introdotto in Autocad 2010)... cioè ho gli edifici e la pertinenza su due features distinti, come posso relazionare gli identificativi rispettivi in base a posizione dei primi rispetto agli altri?

2) Visto che, con DSMapbook,che da l'opportunità di esportare in serie una sorta di bookmarks, attraverso gli elementi di un features, le caselle di testo possono essere taggate e quindi cambiare il testo contenuto in base ad un campo della tabella,corrispondente al record bookkato, mentre le immagini no...